Pablo e il Mare
Titolo: Pablo e il Mare
Produttore: Autoproduzione
Anno: 2003

E' un delicato, raffinato prodotto della band torinese il demo omonimo di Pablo e il Mare: già i primi suoni sono manifesto di una cura ed un'attenzione al dettaglio pregiate e notevolmente mature per una band emergente.
"Ali di Sale" è d'ipnotico, accattivate ritmo, che trasuda di mediterraneo ed elettronica; "In Fuga" è un reggae latino che evoca alcune melodie della Posse partenopea, mentre la traccia 3 "Torino Stasera" è un omaggio al capoluogo sabaudo, partecipe ed originale, una ballata trascinante, un po' malinconica, ma indubbiamente suggestiva.
"La Mano" è forse melodicamente meno originale degli altri brani, ma la cura dei dettagli, l'intro da far west alla Sergio Leone e l'ossessività del ritmo la rendono comunque di notevole livello.
Il demo si chiude con un "Outro" di pura matrice drum'n'bass, a testimonianza della versatilità ed agilità della band nel passare da ritmi più tradizionali a sonorità di tendenza.
Lavoro maturo, interessante, accattivante, dai testi interessanti, non scontati; un etnopop sospeso tra 99 Posse e Subsonica, ma con punte di originalità sublimi, che lega le sonorità classiche degli strumenti acustici ai campionamenti drum'n'bass. All'eccellenza manca solo una punta di eccentricità ed originalità nell'espressività vocale di certo bella, precisa, ma non sempre emozionante.

Canzoni:
Ali di Sale
In Fuga
Torino Stasera
La Mano
Outro
[kg]