Fenisia
- Southern Rock - Metal -
Storia






foto 2006

foto 2008

foto 2009

foto 2011

foto 2015


La Band nasce nel 2009 nella periferia di Roma, dotati di versatilità e ingegno elaborano ben presto un sound che risente delle contaminazioni della musica proveniente dal profondo sud degli USA, il "Southern Rock". La band consacra la simbologia della "Fenice", presentandosi con il nome: "FENISIA".

Tra il 2011 e 2012 i Fenisia intraprendono un percorso che integra i loro stile musicale a studi esoterici e scientifici che sfociano in una miscela di suoni duri e testi accattivanti, permeati di richiami mitologici e letterali, fortemente influenzati dall'antico movimento dell'illuminismo. Inizia così a prendere corpo l'album "Lucifer", un progetto elaborato ma soprattutto un "Concept Album" che segue una logica musicale complessa ma diretta ed esalta la personalità sonora della band che abbraccia un sound da loro stessi battezzato Metal Illuminista, "Lumières Metal".

Il mastering del brano "Damnation's Ballad", primo estratto del nuovo lavoro, viene realizzato agli Sterling Sound di New York da Leon Zervos passando per il Forward studio a Roma. Debutta con interviste e recensioni su moltissime webzine, entra nella compilation dei migliori singoli di Metal Demons e passa in radio come RadioRadio by Night, RLT, Radio Spazio Aperto, Rumore Radio e Radio Rock. All' inizio del 2011, alcuni brani di "Lucifer" fanno il loro esordio live: prima in due concerti accanto ai Rezophonic al Black Out, uno dei palchi più importanti di Roma, quindi aprono l'esibizione ad una famosa band Americana del Punk Rock i Misfits, di fronte a più di seicento persone per poi essere la special guest di Paul Di Anno, ex Frontman degli Iron Maiden, ed infine da supporto agli australiani Hobbs.
Attualmente la band ha presentato il nuovo album “ Fenisia Cafè”.
Masterizzato da Colin Davis, Pacheco California, è il risultato del perfetto sviluppo delle idee illuministe avvolte in un muro di suono che esplode in ogni brano dell’ album. Sempre più maturo e consolidato, un intenso viaggio tra melodia hard rock, ritmi metal e le atmosfere degli incontri clandestini tra le più grandi menti del XVIII secolo nel Procopè Cafè di Parigi.









Ritorna alla pagina precedente