Hellettrik
- Rock -
Storia







Catania. Dopo la lunga militanza nei White Shadows finita nel 2007, Giuseppe
"Clay" Mignemi decide di metter su un nuovo progetto-inediti che lo vede
impegnato nella ricerca dei componenti per la nuova band fino al 2010, anno
della nascita ufficiale degli Hellettrik. Clay, Dario Pierini e Fabrizio Galletta si
ritrovano a suonare per la prima volta assieme in occasione di un party-jam
organizzato dai Walking Oaks / Scolari Carbonizzati (Pierini e Galletta avevano
condiviso uno stesso palco, giÓ qualche anno prima, in occasione di passate
esperienze musicali).
Mesi pi¨ tardi Galletta viene contattato da Clay per sostituire, per breve
periodo, il ruolo di bassista negli Orange Attack (coverband catanese). In
questo arco di tempo i due cercano di dar vita al progetto Hellettrik giÓ
delineato in precedenza e Galletta propone subito Pierini alla batteria. Il
triangolo si chiude. I primi incontri musicali fra i tre, consistono essenzialmente
in lunghissime jam, con annesse diverse citazioni: da Bowie agli Zeppelin, fino
ad arrivare ai The Raconteurs. Da quelle prime prove, fino all'arrivare a
scrivere qualcosa di personale, la strada sarÓ decisamente breve. Nel giro di
un anno gli Hellettrik si ritrovano tra le mani abbastanza materiale da poter
registrare il primo disco. Ma quando tutto sembra filare liscio, una serie di
infortuni, a cavallo tra il 2011 e il 2012, costringono Clay e Pierini a
interrompere bruscamente le prove. Solo nel maggio 2012 la band registrerÓ
l'omonimo album, presso lo Zen Arcade recording studio di Catania.









Ritorna alla pagina precedente